Skip to main content

EDIZIONE 2023

Il 31 marzo 2023 l’Associazione Spille d’Oro Olivetti ha conferito il Premio Camillo e Adriano Olivetti all’impresa innovativa e responsabile, giunto alla seconda edizione, a cinque imprese del Canavese.

La selezione è partita da una base dati reddituali/patrimoniali molto ampia, fornita cortesemente dal CERVED. Per successive analisi selettive condotte dal nostro Comitato, giovandoci inoltre di indicazioni di esponenti di Confindustria Canavese e di rappresentanti sindacali, si è arrivati a definire liste via via più ridotte da sottoporre ad una selezione finale.

I temi portanti di Innovazione e Responsabilità sono stati i cardini per la scelta dei criteri attraverso i quali valutare le imprese. I criteri identificati sono stati: innovazione del prodotto, design e usabilità; innovazione dei processi aziendali; architettura degli edifici, vivibilità degli spazi, servizi ai dipendenti; radicamento e integrazione con il territorio; gestione dei collaboratori; rispetto dell’ambiente.

La selezione ha confermato il livello di eccellenza delle competenze presenti sul territorio, in aree merceologiche anche molto differenti fra di loro, ma con caratteristiche di conduzione aziendale e di attenzione ai fattori che rientrano nella sigla ESG (Environmental, Social e Governance ) che sono l’aspetto più qualificante del Premio, nel solco dei valori della tradizione Olivetti

copertina-LIBRETTO SPILLE-web-II edizione-2023

Il Quaderno del Premio Camillo e Adriano Olivetti

II edizione – 2023

I vincitori – cinque storie di successo

Bracco Imaging, Colleretto Giacosa
Il Gruppo Bracco, leader mondiale nei mezzi di contrasto, ha produzioni in 9 siti, fra cui Bracco Imaging ospitato nel Bioindustry Park, dove si svolgono sia attività di produzione che di Ricerca e Sviluppo.
Ha ritirato il premio: Gianni Burba. Site manager.

Delta Visione, Bairo Canavese
Produzione di sistemi e impianti automatici in grado di rispondere alle esigenze del mercato quali l’oggettivazione, il controllo qualitativo, la selezione e la tracciabilità della produzione.
Ha ritirato il premio: Ezio Perono, Amministratore Delegato

Ergotech, Settimo Vittone
Realizzazione di particolari tecnici e funzionali per ogni settore di riferimento, dall’Automotive al Biomedicale, all’Industria del Bianco, all’Elettrico/Elettronico, alla Robotica,
Ha ritirato il premio: Andrea Peretto, Presidente.

FACEM, Forno Canavese
Stampaggio a caldo e semicaldo dell’acciaio per i settori automotive, motocicli, veicoli industriali, movimento terra, ricambistica e trasmissioni generiche
Sviluppo e produzione di articoli casalinghi per il mercato consumer e il negozio. Attrezzature per la ristorazione.
Ha ritirato il premio: Monica Levi, Resp. Amministrazione e Finanza

Iltar-Italbox, Bairo Canavese
Progettazione e stampaggio di elementi in Polipropilene espanso (EPP), Polietile espanso (EPE), Polistirolo Espanso (EPS).
Ha ritirato il premio: Baldassarre Elia, Presidente

La nostra struttura

Organi statutari

Il Consiglio Direttivo è costituito dal Presidente e da 11 consiglieri, eletti tra soci ordinari e aderenti.

Le commissioni

Cinque commissioni: Attività Culturali, Soggiorni, Gite e Manifestazioni, Convenzioni e Solidarietà.

Le delegazioni

L’Associazione è presente sul territorio italiano con le Delegazioni di Milano, Roma, Pozzuoli e Marcianise.

Ultime News

|

Fiera della ciliegia a Dogliani

|

Visita di Guarene

|

Quattro tour di più giorni in compagnia di Rezza Viaggi